CHI SIAMO

Foto con i docenti durante uno dei Seminari del primo ciclo - 2011/2012

IACC Italia nasce nel 2009, nel pieno rispetto del disciplinare di IACC International,
e si impegna a valorizzare e regolamentare, su tutto il territorio nazionale, le attività di ricercatori e progettisti del colore.

IACC International prepara e accredita progettisti e Color Consultants che operano principalmente nell’ambito dell'architettura e del design. E' l’unica associazione autorizzata a rilasciare il diploma di IACC qualified Color Consultant/Designer e rappresenta ufficialmente le categorie professionali del Color Consultant e del Color Designer che, soddisfacendo severi standard di qualificazione, hanno ottenuto la certificazione di IACC Associate Members.

LA NASCITA DELL'ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE
Nel 1957, circa 50 professionisti tra architetti, designer, insegnanti, psicologi e ricercatori scientifici appartenenti a 12 nazioni, istituirono a Hilversum (Paesi Bassi) l’Associazione Internazionale dei Consulenti del Colore (IACC). Alla base vi era la constatazione della pressoché totale assenza della figura professionale del progettista del colore e, soprattutto, la necessità di sviluppare un’adeguata formazione in questo ambito specifico.

Il primo presidente di IACC fu il Dottor Heinrich Frieling: psicologo, biologo, filosofo e autorità indiscussa nel campo del colore, già fondatore dell’Institute of Color Psychology in Germania. Nel 1957 il Dottor Frieling, in collaborazione con autorevoli esperti di architettura, design, psicologia, arte e  molte altre discipline attinenti alla progettazione, stilò un programma formativo finalizzato al conseguimento del diploma IACC.

SCARICA LO STATUTO DI IACC ITALIA
statuto iacc italia