COSA STUDIAMO

Foto con i docenti durante uno dei Seminari del terzo ciclo - 2015/2016


La preparazione di un Color Consultant IACC va oltre la formazione convenzionale dei corsi di architettura e design, che si limita a poche nozioni di teoria del colore.

Il programma di accreditamento IACC prevede lo studio di diverse discipline correlate con il colore in tutte le sue sfaccettature: dal rapporto con la luce negli ambienti fino alle applicazioni nel marketing e nella comunicazione.

Un Color Consultant certificato da IACC:
  • Valuta attentamente gli effetti del colore sull’essere umano per rendere l’ambiente più vivibile;
  • Non si affida quindi a supposizioni ma applica la cultura progettuale del colore che, filosoficamente, si basa sull’interazione tra arte e scienza;
  • Si astiene da opinioni soggettive, legate al gusto personale, e prende le distanze da nozioni fisse e preconcette;
  • È consapevole di quanto il colore e la luce siano fattori determinanti nella progettazione.
L’architettura e il design ambientale sono chiamati a servire il genere umano, pertanto devono essere discipline “umane”: solo una formazione specifica e interdisciplinare offre gli strumenti necessari a soddisfare, nei vari ambiti della progettazione, le esigenze funzionali ed estetiche che consentono di ottenere una piena integrazione tra uomo e ambiente costruito. Anche nella comunicazione il colore costituisce l’elemento chiave, forse l’unico capace di saldare tutte le componenti filosofiche psicologiche e sociologiche di un prodotto.

Un Color Consultant IACC viene preparato per seguire il cliente sia nell’analisi sia nella realizzazione del progetto, per soddisfare la committenza e, di riflesso, l’utente finale.