EVENTI

La tavolozza dei colori di Le Corbusier

Si può inventare un nuovo colore?

Dai un nome alla sfumatura che ami e mandala a IACC Italia. Le 1.000 riflessioni più interessanti diventeranno un’opera collettiva che sarà pubblicata dal magazine Color Date ed esposta in una mostra itinerante.

Artisti, designer, studenti, studiosi autorevoli e non, ma anche semplici curiosi: tutti possono contribuire alla prima TAVOLOZZA COLLETTIVA1.000 quadrati di altrettanti autori. Mille colori nuovi, inventati o semplicemente scelti da ciascuno dei partecipanti.

Perché nessuno sa tutto, ognuno sa qualcosa: ognuno può fornire uno spunto per riflessioni che vanno oltre la percezione visiva e ci conducono in un paesaggio policromo, dove i colori vibrano all’unisono celebrando l’intelligenza collettiva.

Partecipa anche tu!

I quadrati colorati dovranno essere monocromi (sono ammesse anche velature e stesure non uniformi) e potranno essere realizzati con qualsiasi tecnica e tipologia di materiale (sia lucido che opaco). L’unico vincolo è la misura: 10 x 10 cm con spessore massimo di 5 cm.

L’opera, ben imballata, accompagnata dal nome del colore e dell’autore dovrà essere spedita (con posta ordinaria) a: IACC Italia, Alzaia Naviglio Pavese 274, 20142, Milano.

Il colore proposto dovrà essere inviato anche in formato digitale (fotografia 1 a 1, file in formato .jpg 300 dpi) sempre accompagnato dal nome del colore, dell’autore e da una breve biografia, in formato .doc (max 300 battute in totale) a millecoloriiacc@gmail.com (il materiale non sarà restituito).

Tavolozza Collettiva è un'idea di Tam Tam e IACC Italia.